Estate: i saldi sono ancora vantaggiosi? - Ascom Vercelli

Estate: i saldi sono ancora vantaggiosi?

L’estate avanza e le città piano piano si svuotano. Dopo un anno di lavoro è il momento delle meritate vacanze: fino a qualche anno fa era sicuramente agosto il mese maggiormente indicato per le ferie, mentre adesso in molti preferiscono anticipare a luglio sia per motivi economici sia per motivi di piacere personale, trovando località decisamente meno ingolfate rispetto al “mese delle vacanze”. Questo cambiamento, ovviamente, porta dei risvolti anche sui commercianti e amplifica ancora di più un tema che è ormai sempre più discordante per chi gestisce un’attività: i saldi di luglio sono convenienti?

Per il Presidente di Federazione Moda Italia e vice Presidente di confcommercio, Renato Borghi: “C’è attesa per questi saldi estivi che costituiranno un vero banco di prova per i consumi di moda. La stagione primavera/estate, infatti, non è ancora decollata e i recenti dati dell’Istat ci fanno ben sperare su una crescita degli acquisti”. Lo sconto medio sarà anche quest’estate del 30% con picchi del 50% alla fine della stagione.

Ma cosa ne pensano i commercianti vercellesi dei saldi? “Sicuramente i saldi sono molto interessanti per i nostri clienti, perché hanno la possibilità di acquistare a prezzo vantaggioso i capi più importanti della stagione. Anche se le vendite sono un po’ più sottotono rispetto agli altri anni.”, afferma Francesca Alessandro di Corso 31. Decisamente un commento più negativo quello di Giuseppe Surace, proprietario di “Da Pepè”: “Per me i saldi non hanno più tanto senso di esistere, o almeno non in questo periodo.” Entrambi i commercianti sono concordi sulle motivazioni di questo calo: “Molti più cittadini preferiscono andare al mare al mese di luglio, infatti abbiamo notato come la città sia più vuota in questo periodo rispetto agli altri anni.” Sabrina Albezzano, di Carambola Viaggi, non ha notato tanti cambiamenti: “Non ho notato grosse differenze rispetto all’anno scorso, anzi in questo periodo ci sono più last minute. Le prenotazioni sono state fatte in diversi modi: chi prenota nel mese di febbraio, sfruttando i vantaggi delle prenotazioni anticipate; chi aspetta l’approvazione delle ferie; chi aspetta i last minute. Le mete principali di questa estate sono la Spagna, la Grecia e i Caraibi e le Crociere.” Anche per quanto riguarda la chiusura delle attività non c’è un idea conforme: “Noi rimarremo aperti tutto agosto” afferma Francesca Alessandro. Stessa cosa farà l’agenzia Carambola Viaggi: “In ogni momento, specialmente ad agosto, può arrivare qualche cliente in cerca di un last minute.” Idee diverse rispetto a quella di Giuseppe Sarace: “Chiuderò il negozio per ferie le ultime due settimane di agosto: se c’è poca gente ora a luglio, il prossimo mese ce ne sarà ancora meno.” Secondo le stime degli Ufficio Studi di Confcommercio, ogni persona spenderà in media 98 euro per l’acquisto degli articoli di abbigliamento e calzature in saldo e la spesa sarà in linea con quella degli scorsi anni.

L’articolo Estate: i saldi sono ancora vantaggiosi? sembra essere il primo su Il Commercio.

Source: Il Commercio
{$excerpt:n}
Estate: i saldi sono ancora vantaggiosi?